30/8/05

Home Su Spazio Giovani Pubblicazioni In calendario Il "Mercatino" Link "Marevivo" Album foto Echi di stampa

 Meno 1: in punta di piedi...

30 Agosto 2005 - Domani, come già preannunciato da tempo nel piccolo banner scorrevole nella parte alta della homepage, Pantelleria News sospenderà le sue edizioni. Mi hanno scritto alcuni dei tanti abituali visitatori per chiedere i motivi di questa sospensione. E una risposta è doverosa darla, per quanto difficile essa sia. Più d'una sono infatti le cause che mi inducono a interrompere questo lavoro. Un lavoro iniziato in punta di piedi cinque anni or sono senza grosse ambizioni; con una scelta grafica volutamente semplice, basata più sulla sostanza che sulla forma, ma con l'intendimento di avviare un modesto ma serio tentativo di informazione e di documentazione della vita su questa isola, dove il "passaparola" regna sovrano e i fatti si perdono nel vento ...
 

Ed è stata una esperienza indubbiamente interessante, che mi ha aiutato a conoscere e capire tante cose, sia belle che brutte, di quest'isola che siamo in tanti ad amare. Ma è stato anche un lavoro che è aumentato a dismisura due anni fa con l'avvio della rassegna stampa giornaliera su Pantelleria: un impegno via via rivelatosi sempre più pesante, per quanto coronato da un crescente successo di frequenza sul sito di visite non occasionali, come confermano chiaramente i dati di fonte Shinystat i cui grafici qui a lato riporto.

Negli ultimi 31 giorni su Pantelleria News ci sono state 4.253 visite, con una media di 142 visite al giorno; e ben 6045 sono state le pagine di Pantelleria News consultate da questi visitatori, con una media di 201 pagine al giorno. Dati di tutto rispetto se si considera che siamo in Agosto, un mese di vacanza che certo non favorisce i contatti con i PC ! Ciò che più conta, comunque, è che sono dati che risultano raddoppiati rispetto a quelli di Ottobre dello scorso anno, quando furono registrate 2.164 visite e 2.623 pagine consultate.

E allora, direte voi, perchè non continuare ? Questa la risposta. Perchè è ormai un impegno che da solo non mi sento più in grado di sostenere... Perchè il lavoro richiesto, soprattutto dagli aggiornamenti plurigiornalieri di Pantelleria News e di Lampedusa News (il notiziario gemello on-line che dal Gennaio scorso, in un raptus di sana incoscienza, decisi


le visite su Pantelleria News dal 31 Luglio al 29 Agosto 2005

l'andamento delle visite da settembre '04 ad agosto '05

l'andamento delle pagine viste da settembre '04 ad agosto '05

di affiancare a quello della nostra isola, convinto, come sono profondamente, della necessità e dell'opportunità di una migliore e reciproca informazione tra le "Isole del Canale ", attualmente del tutto inesistente, data la loro appartenenza a due differenti province siciliane), questo lavoro, dicevo, è divenuto davvero improbo, e molte volte, purtroppo, neppure favorito da quelle tante realtà isolane che pure da questo tipo di informazione non avrebbero che da trarne vantaggi ... E, in assenza a di un qualunque sostegno morale e materiale che mi permetta di continuare in quest'impegno con serenità e fiducia e senza rimetterci all'infinito, diventa difficile garantirne la continuità con la dovuta completezza e serietà. Meglio pertanto decidere di sospendere dichiaratamente gli aggiornamenti di Pantelleria News. Eviterò così di deludere le aspettative dei tanti abituali visitatori, che sanno fin d'ora che in eventuali future visite sul sito non troveranno che quanto documentato e raccolto nei suoi vari archivi in questi ultimi cinque anni di vita pantesca: e di materiale ce n'è non poco... Pantelleria News, come pure Lampedusa News, infatti resteranno aperti on line e saranno consultabili in tutti i loro attuali spazi. Una preghiera, tuttavia, desidero rivolgerla ai visitatori dei due siti che qui ringrazio e saluto, anche se non li conosco, per la fiducia e la continuità con cui hanno seguito il nostro lavoro: che mi inviino per favore i loro indirizzi e-mail. Se Pantelleria News dovesse, per qualche ragione oggi impensabile, riprendere un domani regolarmente le sue pubblicazioni, potrò così personalmente avvisarli. La speranza, si sa, è l'ultima a morire, anche per chi se ne va ... in punta di piedi ...


Questa pagina è stata aggiornata il 30/8/05
Webmaster e redattore responsabile: Guido Picchetti

La tua guida turistica italiana