DIVE IN EARTH DAY 2005

Home Su Spazio Giovani Pubblicazioni In calendario Il "Mercatino" Link "Marevivo" Album foto Echi di Stampa

“EARTH DAY 2005”

Mille studenti di Pantelleria celebrano il "Dive In Earth Day 2005"

Sono stati quasi mille i giovani e giovanissimi delle varie scuole di Pantelleria che si sono ritrovati nei giorni a cavallo del 22 Aprile a vedere e parlare di cose di mare in occasione delle celebrazioni del "Dive In Earth Day 2005", un evento annualmente promosso dalla "Coral Reef Alliance" per richiamare l'attenzione di tutti, nel giorno tradizionalmente dedicato al nostro Pianeta Terra, sull'assoluta necessità di preservare le risorse marine. Si tratta di un evento che viene celebrato nel mondo con manifestazioni diverse, che vanno dalle pulizie di spiagge e fondali all'installazione di boe di ormeggio per evitare danni ai fondali con ancoraggi ripetuti, ai concorsi, alle conferenze e dibattiti. Qui a Pantelleria è la quarta volta che il Dive In Earth Day viene celebrato, grazie alla sensibilità dei responsabili didattici dell'isola consapevoli del del forte sentimento che lega i giovani di Pantelleria al mare che li circonda, con degli incontri con studenti e insegnanti sul tema del mare. Incontri che sono anche l'occasione per moltissimi alunni delle scuole pantesche di consegnare gli elaborati da essi realizzati per le Selezioni Nazionali del Concorso Poster di Antibes che si svolgono annualmente a Pantelleria e di cui proprio in questi giorni scadono i termini di partecipazione. Ad organizzarli il Coordinamento Territoriale Marevivo Divisione Sub di Pantelleria con la collaborazione della locale Sezione della Lega Navale.

Franco Pavia, dirigente didattico degli istituti superiori di PantelleriaTre sono state le giornate celebrative del Dive In Earth Day 2005 contro le due dell'edizione 2004. Un maggior numero di incontri voluto dal direttore Sergio Minoli, responsabile dell' Istruzione Primaria di Pantelleria, per consentire la partecipazione all'iniziativa di tutte le scuole primarie dell'isola, comprese quelle delle contrade di Khamma, di Tracino e di Scauri. Le due giornate di incontri dedicate ai giovanissimi delle materne e delle elementari di Pantelleria si sono svolte Venerdi 22 e Giovedi 28 Aprile presso la Scuola Elementare Statale, coinvolgendo così quasi 700 bambini e ben 32 insegnanti, inframmezzate dalla giornata di Martedi 26, che, coordinata da Franco Pavia dirigente scolastico degli istituti superiori dell'isola, si è svolta presso l'Istituto Scolastico "Dante Alighieri", interessando oltre 200 alunni della locale Scuola Media, suddivisi in due turni.

Tema dell'intervento introduttivo degli incontri di quest'anno sono state le Barriere Coralline. Ne sono state illustrate le caratteristiche e la grande importanza che esse rivestono per l'intera umanità, anche alla luce della tragedia dello tsunami nel sud est asiatico dell'inverno scorso. In alcune zone interessate dal micidiale maremoto si è constatato infatti che i danni sono stati contenuti proprio grazie alla presenza di rigogliose barriere coralline che hanno smorzato gli effetti delle micidiali ondate. Ma sono stati anche evidenziati i pericoli che attualmente minacciano le barriere coralline, a breve e lungo termine, a causa del comportamento dell'uomo, non sempre pienamente consapevole delle conseguenze delle sue azioni. Alla chiacchierata sulle Barriere Coralline Il disegno di Ruben Rizzo, vincitore del Premio per l'Umorismoha quindi fatto seguito una serie di tre brevi filmati sul concorso Poster di Antibes: "Il Mare - Forme e Colori" sulle opere vincenti delle Selezioni Nazionali 2004; una raccolta di immagini sulle premiazioni svoltesi a Torino nel Novembre scorso; e una rassegna completa di tutti i poster realizzati dal 1974 ad oggi per il Festival de L'Image Sous Marine di Antibes, giunto quest'anno alla sua 32° edizione.

E a proposito di premiazioni, è stata proprio Maria Ghelia, la "Nonna Pesce" dei bambini nonchè responsabile per il Piemonte del concorso, a consegnare i premi vinti da ragazzi e insegnanti di Pantelleria alle Maria Ghelia consegna i preimi alla classe della Scuola Materna guidata dalla maestra Caterina Anzolaultime finali internazionali in Francia del Concorso Poster di Antibes. Sono stati premiati i lavori di gruppo realizzati dai bambini di tre classi pantesche: due nella categoria Scuole dell'Infanzia, guidate rispettivamente dalle maestre Caterina Anzola e Teresa Foiadelli; e una nella categoria Scuole Primarie, guidata dall'insegnante Caterina Teresi. Come autori di lavori individuali sono stati invece premiati Tori Ismaele della Materna San Leonardo, insegnante sempre Teresa Foiadelli; e Ruben Rizzo delle Elementari Statali, insegnante Maria Pavia, al quale è stato lo stesso presidente del Festival di Antibes a voler attribuire, durante la manifestazione di Torino del novembre scorso,  un premio speciale per l'umorismo, ufficializzandone l'istituzione per tutte le prossime edizioni del concorso. L'elenco dei vincitori alle ultime finali internazionali del Concorso Poster di Antibes e delle rispettive opere è riportato integralmente su questo stesso sito, ed è raggiungibile all'indirizzo web http://pantelllerianews.net/Antibes/04_risult_int.htm.

Proiezione del film "Il mondo dei Gasteropodi" pesso la Scuola Media "D.Alighieri"La proiezione di due differenti filmati, entrambi premiati all'ultima edizione del Festival di Antibes, hanno concluso i vari incontri. A chiudere quelli che hanno visto come protagonisti i giovanissimi delle elementari e delle materne è stato il video "Antica città sommersa" di Leonardo Sergiani, Palma di bronzo e premio Giuria Giovani 2004. A chiudere invece gli incontri con gli alunni delle Medie è stato il filmato "Il mondo dei gasteropodi" di Danny Van Belle, Palma d'oro e premio Brigitte Cruickshank 2004.

Ma oltre alle tre giornate previste dal programma originario delle celebrazioni del Dive In Earth Day 2005, di cui abbiamo dato qui un breve sunto, Mercoledi 27 Aprile, per interessamento dell'insegnante Nuccia Farina dell'Istituto Superiore di Pantelleria, c'è stata un'altra piacevole ed interessante occasione di incontro per i giovani studenti panteschi sul tema del mare, inseritasi perfettamente nello spirito della manifestazione già in corso di svolgimento. Si è trattato della giornata dedicata a "Vivere il Mare", un'iniziativa promossa dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, volta proprio a sensibilizzare sulle risorse marine gli insegnanti e gli studenti delle scuole secondarie superiori, stimolandone la partecipazione ad una serie di concorsi video in tema e ad essi riservati.

Alla presenza anche di alcune autorità dell'isola, e con la partecipazione di studenti dell'Istituto Superiore "V.Almanza" e del Liceo di Scienze Sociali di Pantelleria, Katia Rossi, responsabile organizzativa degli incontri "Vivere il Mare", ha illustrato obiettivi e finalità dell''iniziativa, giunta quest'anno alla sua 15° edizione e ha presentato "Vivere il Mare click", il primo di una serie di CD Rom multimediali prodotti e diffusi in tutte le scuole proprio al fine di fornire notizie, informazioni, esempi di elaborati video e progetti realizzati da studenti sul tema del Mare e delle sue preziose risorse. Ha anche presentato alcuni dei lavori premiati in precedenti edizioni dei concorsi, tra cui l'inchiesta televisiva "Un mare al ... femminile" realizzato dal Liceo Scientifico "E.Fermi" di Sciacca, vincitore del Premio Segretariato Sociale della Rai edizione 2004.

Hanno sponsorizzato gli incontri del "Dive In Earth Day 2005" di Pantelleria la rivista "Mondo Sommerso" e "Marevivo", che hanno offerto ad alunni e insegnanti presenti alla manifestazione copie delle loro pubblicazioni.

Vedi anche:

Il Dive In Earth Day 2005
Il programma delle tre giornate a Pantelleria

alcune foto della manifestazione  


Questa pagina è stata aggiornata il 6/05/04
Webmaster e redattore responsabile: Guido Picchetti

Add Me!La tua guida turistica italiana